È tempo di dichiarazione dei redditi: quali le agevolazioni per le persone con disabilità e per le loro famiglie

Siamo in quel momento dell’anno in cui bisogna raccogliere tutti i documenti utili per la dichiarazione dei redditi, capire cosa inserire nel 730 o nel Modello Unico, avere un’idea precisa su quali sono le agevolazioni fiscali a cui si ha diritto. Cerchiamo, allora, di fare chiarezza.

Chi si avvale della legge 104/92 può contare su alcune agevolazioni fiscali che consentono di risparmiare su determinate spese per il benessere e la tutela delle persone con disabilità.

Spese mediche

Le spese mediche sostenute da persone con disabilità nel corso del 2017 sono soggette a una detrazione del 19% sull’importo totale. Diverse invece le regole per la detrazione delle spese di natura assistenziale, per le quali sono previsti particolari limiti di detraibilità da indicare nella dichiarazione dei redditi.

La spesa è detraibile anche da parte del familiare che ha sostenuto il costo qualora la persona con disabilità sia fiscalmente a suo carico.

Veicoli

La detrazione Irpef per l’acquisto di un veicolo è pari al 19%. La spesa minima per ottenere la detrazione è pari a 18.075,99 euro ed è applicabile su quattro anni, a decorrere dall’acquisto dell’auto. I veicoli per i quali si può chiedere l’agevolazione sono: autovetture con 9 posti, autocaravan, autoveicoli per il trasporto promiscuo, motocarrozzette, motoveicoli specifici. Le altre spese ammesse alla detrazione del 19% sono quelle relative alla deambulazione, all’accompagnamento, al sollevamento dei disabili. Rimangono fuori però le spese di manutenzione ordinaria, per il lubrificante, il carburante del veicolo.

Strumenti informatici che garantiscono l’autonomia

Da quest’anno, inoltre, chi ha disturbi specifici nell’apprendimento (Dsa) ha diritto ad una detrazione fiscale del 19% per l’acquisto di dispositivi e apparecchi tecnici. Tutti i minori o i maggiorenni affetti da Dsa (documentata da certificato medico), fino al completamento della scuola secondaria di II^ grado, hanno diritto ad uno sconto fiscale sulle spese sostenute per acquistare sussidi tecnici e informatici e strumenti compensativi.

Queste riportare sono solo le agevolazioni più significative a cui le persone con disabilità hanno diritto, ma l’invito è a informarsi per includere nella dichiarazione dei redditi tutte le spese su cui sono previste detrazioni.

Per maggiori informazioni: http://www.agenziaentrate.gov.it/

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>